Come scegliere l’assicurazione auto online

L’auto è un mezzo di trasporto indispensabile al giorno d’oggi, tuttavia si tratta di una delle fonti di spesa più elevate per una famiglia. Per questo motivo è importante sottoscrivere una copertura con un buon rapporto qualità-prezzo, selezionando la polizza auto più adeguata in base alle proprie esigenze.

Al momento le assicurazioni più convenienti sono quelle online, in grado di proporre un prezzo più vantaggioso, coperture personalizzabili e una gestione telematica tramite strumenti digitali. Ovviamente non sono tutte uguali, perciò è fondamentale capire come scegliere l’assicurazione auto online giusta. Ecco alcuni suggerimenti utili.

Legge Bersani: attenzione alla classe di merito

Il primo aspetto da valutare nella scelta della polizza auto online è l’applicazione del Decreto Bersani, una legge con la quale sono state introdotte le liberalizzazioni in diversi settori. Si tratta di una caratteristica importante, specialmente se la compagnia prevede restrizioni o vincoli.

La Legge Bersani offre la possibilità di ereditare la classe di merito migliore, in base a quella più conveniente presente all’interno dello stesso nucleo familiare. Per usufruire di questo beneficio è essenziale risiedere nello stesso domicilio, inoltre il veicolo deve essere assicurato per la prima volta e deve trattarsi di un mezzo analogo (moto/moto, auto/auto, ecc…).

Quanto si risparmia con il Decreto Bersani?

Il vantaggio economico garantito dal Decreto Bersani dipende dalla classe di merito del titolare della polizza migliore. In particolare il beneficio più elevato è a favore dei neopatentati, per i quali assicurare una vettura può rivelarsi un’operazione piuttosto cara, con prezzi delle polizze auto che possono arrivare fino a 3 mila euro l’anno.

Al contrario, se un membro della famiglia ha una classe molto bassa, tra la prima e la quinta, il risparmio può superare i 2.500 euro, in quanto una polizza auto in prima classe costa appena tra 400 e 700 euro. In linea di massima, se la differenza di classe di merito è ampia, è possibile spendere molti soldi in meno rispetto alla sottoscrizione di un’assicurazione normale.

Confrontare sempre le polizze auto online

Per scegliere l’assicurazione auto più conveniente è fondamentale confrontare le polizze online, utilizzando i servizi gratuiti messi a disposizione dalle piattaforme di comparazione dei prezzi. Questi portali consentono di effettuare delle simulazioni, per individuare la copertura più adatta alle proprie esigenze.

Ad esempio è possibile indicare la classe di merito, alcune informazioni sul veicolo e sul guidatore, per poi visualizzare le proposte più interessanti del momento. Dopodiché è possibile filtrare le polizze con alcuni parametri, tra cui l’assicurazione meno cara, quella più completa oppure con i massimali più alti.

Si tratta di un modo semplice per evitare di perdere tempo, eseguendo vari preventivi sui siti web della compagnie assicurative. Naturalmente è soltanto un’indicazione preliminare, infatti prima di finalizzare l’acquisto è necessario verificare la copertura sulla piattaforma online dell’assicurazione.

Infatti bisogna sempre leggere attentamente il contratto della polizza, per controllare tutte la clausole e le restrizioni. Inoltre è importante scegliere le garanzie accessorie giuste, un aspetto che può far lievitare il costo complessivo della copertura.

Selezionare la formula di guida giusta

Quando dobbiamo sottoscrivere un’assicurazione per l’auto è fondamentale scegliere una formula di guida adeguata. Le compagnie propongono varie soluzioni, alcune senza limitazioni altre invece con delle restrizioni, in merito alle persone che possono condurre il veicolo.

Bisogna fare molta attenzione a questo punto, poiché si rischia di risparmiare sul costo della polizza ma ottenere un’assicurazione non in grado di soddisfare le proprie necessità. Di solito le polizze più vantaggiose sono quelle per i guidatori esperti, quindi che non prevedono la guida da parte di neopatentati.

Ovviamente se la macchina sarà portata anche da ragazzi con meno di 23 anni, la scelta è obbligata verso una formula di guida libera. Come sempre è importante verificare i vincoli del contratto, in particolare sui diritti alla rivalsa da parte della compagnia assicurativa per evitare brutte sorprese.

Installare la scatola nera per la telemetria

Negli ultimi anni molte imprese offrono sconti sulla polizza auto, se in cambio gli assicurati accettano di installare la scatola nera all’interno del veicolo. Si tratta di dispositivi avanzati, forniti in comodato d’uso e montati gratuitamente presso officine convenzionate con la compagnia.

La scatola nera consente alla società di ottenere tutti i dati sullo stile di guida, grazie a sistemi di telemetria a distanza con rilevamento della posizione tramite GPS, con un monitoraggio delle principali prestazioni delle vettura. In poche parole la compagnia può analizzare la guida dell’assicurato, verificandone il rispetto delle norme stradali.

In questo modo, se il conducente guida con prudenza e non infrange il Codice della Strada, è possibile ricevere una diminuzione del costo della RC Auto. Inoltre in caso di incidente è possibile provare tutte le responsabilità, uno strumento che aiuta l’assicuratore a capire di chi è la colpa.

Se da un lato la scatola nera permette di ottenere dei benefici economici, allo stesso tempo bisogna prestare attenzione. Se la colpa del sinistro è la propria, infatti, la compagnia potrebbe rifiutarsi di rimborsare il danno nei limiti delle condizioni contrattuali.

Selezionare le garanzie accessorie necessarie

L’RC Auto è una copertura obbligatoria, tuttavia non rappresenta il solo costo quando si acquista una polizza auto online. Per completare l’assicurazione è necessario aggiungere delle garanzie accessorie, delle coperture supplementari che vanno a integrare la polizza.

Si tratta del furto e incendio, della polizza cristalli, gli atti vandalici o la formula Kasko. Queste garanzie aggiuntive aumentano il prezzo finale dell’assicurazione, perciò è indispensabile scegliere soltanto quelle davvero utili.

Ad esempio, se l’auto è nuova e il suo valore commerciale elevato, conviene sottoscrivere una copertura furto e incendio, altrimenti per una macchina usata che si tiene in garage di notte potrebbe non valere la pena.

Allo stesso modo chi vive nelle grandi città potrebbe trovare conveniente una polizza contro gli atti vandalici, meno vantaggiosa per una persone che abita in un piccolo centro. Oppure, il soccorso stradale premium serve di più per chi percorre molti chilometri l’anno, al contrario non è remunerativo per una persona che utilizza l’auto per piccoli spostamenti.

Come scegliere l’assicurazione auto online migliore?

Come abbiamo visto, per scegliere la polizza auto giusta è importante:

  • preferire le assicurazioni online;
  • confrontare le polizze auto;
  • scegliere le garanzie accessorie necessarie;
  • verificare l’applicazione del Decreto Bersani;
  • valutare l’installazione della scatola nera;
  • selezionare la formula i guida giusta.

Una volta individuate le proposte più interessanti è importante leggere attentamente il contratto della polizza, per controllare aspetti tecnici come le franchigie, le esclusioni, gli scoperti ed eventuali restrizioni, in questo modo è possibile davvero scoprire qual è l’assicurazione auto online migliore.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>