Polizza vita Aviva Best Protection: coperture e come richiederla

Quando si richiede un prestito di lunga durata, oppure un mutuo per l’acquisto della casa, è importante tutelare la propria famiglia nell’eventualità di un decesso prematuro. In questi casi è possibile sottoscrivere un’assicurazione sulla vita, in grado di fornire una copertura contro la morte.

Tra le proposte del settore c’è la polizza Best Protection di Aviva, con la quale è possibile vincolare il finanziamento a una copertura assicurativa a capitale decrescente, con pagamento del premio annuale o frazionato. Ecco le caratteristiche principali dell’assicurazione vita e le coperture proposte.

Chi è Aviva?

Aviva è una compagnia assicurativa internazionale, un gruppo con oltre 300 anni di storia e una specializzazione nel ramo assicurativo. La società vanta 33,4 milioni di clienti nel mondo, inoltre dal 1921 è presente anche in Italia con i marchi Northern e Commercial Union.

L’azienda mette a disposizione oltre 500 agenzie sul territorio nazionale, dove è possibile sottoscrivere tutte le polizze offerte, altrimenti è possibile rivolgersi alle banche partner di Aviva, come UniCredit, Fineco Bank e UBI Banca.

Oltre alle polizze vita come Best Protection, la compagnia propone un’ampia scelta di coperture assicurative per l’auto, la moto, i veicoli commerciali, la casa, la salute, le imprese, i professionisti e gli investimenti integrativi per la pensione.

Caratteristiche principali assicurazione vita Best Protection di Aviva

Aviva offre alle persone che vogliono tutelare i propri cari Best Protection, una polizza vita a capitale decrescente. Si tratta di un’assicurazione con una durata flessibile compresa tra 2 e 30 anni, con la possibilità di pagare il premio assicurativo anche con rate mensili, trimestrali oppure ogni 6 mesi.

Questo strumento consente di proteggere prestiti di lunga durata e mutui, fornendo una protezione sul debito in caso di decesso anticipato. In particolare il capitale assicurato diminuisce insieme alla riduzione del debito, in questo modo i familiari possono ricevere un supporto economico in caso di morte del titolare del finanziamento.

Cosa copre la polizza?

  • Decesso dell’assicurato

Cosa non copre la polizza?

Decesso per:

  • dolo dell’assicurato;
  • guerre;
  • incidenti di volo;
  • soggiorno in paesi a rischio;
  • suicidio;
  • ubriachezza;
  • uso di stupefacenti.

La polizza Best Protection di Aviva prevede un periodo di carenza, infatti la copertura caso morte parte dopo i primi 180 giorni dalla data di sottoscrizione della copertura assicurativa. I beneficiari devono essere indicati al momento dell’attivazione della polizza, riportando i dati anagrafici completi dei destinatari dell’eventuale copertura economica.

Il limite del premio assicurato prevede delle soglie diverse in base all’età dell’assicurato, con restrizioni per le persone fino a 50 anni, altrimenti i massimali sono differenziati per i soggetti con un’età superiore ai 51 anni.

Quanto costa Best Protection di Aviva?

Per quanto riguarda i costi fissi la polizza prevede una commissione legata al frazionamento, con una quota di 1,25 euro per il pagamento mensile, 3,75 euro per quello trimestrale, 7,50 euro per il versamento semestrale e 15 euro per quello annuale.

Per il pagamento rateale viene addebitato un tasso d’interesse, pari al 2% per quello ogni 6 mesi, al 3% per la modalità trimestrale e 4% per il versamento mensile del premio assicurativo.

Come gestire la polizza vita Aviva?

L’assicurazione Best Protection può essere gestita in modo digitale, tramite l’area riservata sul sito web ufficiale aviva.it all’interno della sezione dedicata MyAviva. In questo modo è possibile monitorare la polizza in qualsiasi momento, per verificare lo stato dei pagamenti e le coperture, oppure inviare le segnalazioni in presenza di modifiche o le richieste di attivazione delle coperture.

Come ottenere il rimborso in caso di decesso?

Qualora la persona assicurata dovesse decedere, i beneficiari della polizza possono richiedere il pagamento del premio assicurativo, per rimborsare il debito residuo tramite l’attivazione delle coperture della polizza Best Protection di Aviva. Le tempistiche sono piuttosto veloci, infatti avvengono entro 30 giorni a partire dalla data di ricezione della domanda di rimborso.

Per la richiesta bisogna utilizzare l’apposito modulo scaricabile sul sito web di Aviva, allegando i seguenti documenti:

  • certificato di morte;
  • dichiarazione sostitutiva atto notorio;
  • certificato medico.

Come richiedere la polizza Aviva Best Protection?

L’assicurazione vita Best Protection viene proposta da alcune banche come polizza accessoria al mutuo, oppure per finanziamenti di lunga durata. In alternativa è possibile sottoscrivere la coperture presso le agenzie convenzionate con la compagnia assicurativa.

Per scoprire la filiale di zone più vicina basta andare sul portale aviva.it, utilizzando l’apposito programma per individuare i centri presenti nella propria città, visualizzando le agenzie direttamente sulla mappa. Altrimenti è possibile contattare il servizio clienti di Aviva, tramite il numero verde 800 11 44 33.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>