Quanto vale l’oro usato? Ecco dove trovare l’andamento dei prezzi

quanto vale oro usato

L’oro viene definito il bene rifugio per eccellenza: molte persone acquistano monete e lingotti da investimento per mettere i loro risparmi al sicuro, perché il valore di questo metallo rimane più o meno costante nel tempo. Naturalmente anche la sua quotazione subisce delle oscillazioni, ma niente che possa ridurre in modo significativo l’esperimento fatto. Ma in casa qualcuno potrebbe avere anche dell’oro usato, come dei vecchi gioielli che non si usano più. Se uno decidesse di vendere questi oggetti quanto ricaverebbe? Cerchiamo di capire quanto vale l’oro usato e come scoprire l’andamento dei suoi prezzi.

Oro puro o oro da gioielleria?

Prima di parlare delle quotazioni è necessario fare un’importante precisazione. L’oro non è tutto uguale: la valutazione stabilita dai mercati fa riferimento all’oro puro, che è quello a 24 carati. L’oro fisico da investimento (quindi monete e lingotti) sono realizzati con metallo puro, mentre gli altri oggetti che si possono avere in casa (collane, orecchini, bracciali, anelli e così via) sono realizzati in oro da gioielleria, che invece è oro a 18 carati. Questo significa che il biondo metallo non è puro, ma è legato ad altri metalli che lo rendono più malleabile e di facile lavorazione. Quindi per capire quanto vale l’oro usato a 18 carati bisogna fare riferimento alla quotazione fissata dai mercati per l’oro puro e ridurla di circa il 35%.

Questa operazione permette di avere un’idea di massima su quello che può essere il valore dell’oro usato che si ha in casa, ma per essere più precisi bisognerebbe considerare anche altri fattori: Ad esempio, influisce sulla quotazione dell’oro anche il metallo con cui è legato. Per capire che tipo di oro è stato usato per la realizzazione dei propri oggetti è necessario controllare la punzonatura, con cui è stata impressa la sigla che indica i carati. Per avere una valutazione precisa è comunque necessario rivolgersi ad un esperto di gioielli, che esaminerà l’oro usato in questione e farà una sua stima esatta del suo valore.

Come seguire l’andamento dei prezzi: quanto vale l’oro usato oggi?

La quotazione dell’oro varia tutti i giorni in base all’andamento di domanda e offerta. Le oscillazioni, come detto, non sono particolarmente rilevanti, però ci sono e sono influenzate da diversi fattori, tra cui, per esempio, la quotazione del petrolio e l’andamento del dollaro. Per seguire l’andamento dei prezzi dell’oro puro basta andare sui siti che si occupano di finanza ed investimenti: nel momento in cui scriviamo, la valutazione ufficiale è di 46,74 euro al grammo. L’andamento della valutazione dell’oro usato, inteso come oro da gioielleria, segue quello dell’oro puro. Il prezzo degli oggetti in oro usato da vendere non tiene conto delle fattezze e dell’usura dell’oggetto, ma solo della sua caratura e del suo peso. Un oggetto da almeno 250 grammi di oro a 18 carati viene valutato all’incirca 30 euro al grammo.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>