Prestiti urgentissimi cambializzati: quando si possono richiedere? Chi li concede?

soldi

Può capitare a chiunque di dover far fronte ad una spesa più o meno imprevista e di avere quindi bisogno di una determinata somma di denaro con una certa urgenza. Per recuperare in fretta la liquidità necessaria è possibile ricorrere ad un finanziamento, in modo da rendere la spesa più gestibile dilazionandola nel tempo. I prestiti urgentissimi cambializzati possono essere una soluzione? Quali sono le loro caratteristiche e chi li concede?

Quando richiedere i prestiti urgentissimi cambializzati

I prestiti urgentissimi cambializzati vanno incontro a due differenti esigenze: la prima, ovviamente, è quella relativa alle tempistiche abbreviate per l’erogazione; la seconda invece riguarda le caratteristiche del richiedente, che magari non possiede tutti i requisiti per poter ottenere un classico prestito personale. Chi risulta essere cattivo pagatore perché magari ha avuto difficoltà nel rimborsare un vecchio prestito oppure chi non ha un documento di reddito perché non lavora (o lo fa in modo irregolare) fa molta fatica ad ottenere un finanziamento. Certo, si potrebbe convincere la banca o la finanziaria cercando una persona che sia disposta a fare da garante, ma in questo modo si rischia di perdere del tempo prezioso.

Caratteristiche e tempistiche di erogazione

I prestiti cambializzati possono essere richiesti anche dai cattivi pagatori e da chi non ha un documento di reddito (in questo caso si parla di prestiti senza busta paga), ma questo non vuol dire che non possano essere richieste delle garanzie ulteriori. Le cambiali firmate dal richiedente rappresentano per il creditore una garanzia per il recupero delle somme prestate: sono infatti dei titoli di credito esecutivi, quindi in caso di mancato pagamento può procedere direttamente con il protesto ed il pignoramento dei beni. Proprio a presenza delle cambiali permette di accorciare notevolmente i tempi di erogazione: solitamente, se chi ha bisogno del prestito è già in possesso dei documenti necessari, per le richieste più urgenti le somme vengono accreditate nel giro di 24/72 ore.

A chi rivolgersi

I prestiti urgentissimi cambializzati si contraddistinguono per la rata di rimborso che rimane fissa per l’intero piano di rimborso, che può avere una durata massima di 120 mesi. I costi sono più alti rispetto a quelli legati ad un classico prestito personale: i tassi di interesse sono maggiori e poi ci sono i costi legati all’acquisto e al bollo delle cambiali. In linea teorica, i prestiti cambializzati possono essere richiesti anche online, cosa che permette di accorciare ulteriormente i tempi, però va detto che il numero delle finanziarie e delle banche che erogano questo tipo di finanziamento è abbastanza contenuto, anche se l’interesse verso il prestito è in continuo aumento.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>