Obbligazioni Ferrari: dove si possono controllare i prezzi? Conviene investire?

ferrari

Nel 2018 anche la Ferrari ha emesso il suo primo bond: la fama ed il prestigio del Cavallino Rampante hanno spinto tantissimi investitori a puntare su questo titolo, con le richieste che al primo lancio hanno superato di ben sei volte l’offerta. Ma oggi conviene ancora investire in obbligazioni Ferrari? E come si fa a controllare i loro prezzi?

Quali sono le obbligazioni Ferrari in circolazione

Nei profili pubblicati sui vari siti specializzati in titoli e finanza, la Ferrari viene presentata come un’industria italiana con sede a Maranello che produce auto sportive di lusso. Ovviamente parliamo di un marchio che non ha bisogno di alcuna presentazione; il suo debito obbligazionario ammonta complessivamente a 1,035 milioni di euro. Attualmente sono in circolazione le obbligazioni Ferrari con scadenza al 27 maggio 2025 e quelle con scadenza al 16 marzo 2023. Alla fine del mese di luglio 2021, l’impresa tramite un comunicato pubblicato sul suo sito ufficiale fa sapere di aver collocato obbligazioni senior con scadenza al 2032 e cedola dello 0,91%, ma si tratta di titoli disponibili solo per investitori istituzionali statunitensi, quindi non ce ne occuperemo in questa pagina.

Le obbligazioni attualmente in circolazione sono quindi quelle che fanno riferimento a:

  • prestito obbligazionario di 500 milioni con scadenza al 16 marzo del 2023 e con cedola dell’1,5% (minimo lotto commerciabile 100.000 euro);
  • prestito obbligazionario di 650 milioni con scadenza al 27 maggio del 2025 e con cedola dell’1,5% (minimo lotto commerciabile 100.000 euro).

Al momento della presentazione del secondo prestito obbligazionario, la società ha fatto sapere che le risorse raccolte tramite la collocazione dei titoli sarebbero state usate per far fronte a generali esigenze del gruppo. Il grande interesse mostrato dal popolo degli investitori ha convinto la Ferrari ad alzare l’ammontare complessivo da 500 milioni a 650 milioni di euro: una dimostrazione del fatto che le obbligazioni societarie continuano a riscuotere un ottimo successo.

Prezzo ed opinioni: conviene investire?

Nel momento in cui scriviamo, le obbligazioni Ferrari con scadenza nel 2023 (il cui ISIN è XS1380394806) sono quotate 102,7, mentre quelle con scadenza nel 2025 (il cui ISIN è XS2180509999) ha un prezzo di mercato di 104,4. Per seguirne l’andamento è sufficiente fare delle ricerche sui siti specializzati. Si tratta di un investimento che può essere considerato sicuro: nonostante lo scenario economico non sia particolarmente positivo, la Ferrari si rivolge ad un particolare settore che difficilmente conosce crisi, quello del lusso. Si tratta poi di uno dei brand più amati nel mondo (di sicuro il più noto in ambito automobilistico) che offre ampie garanzie: gli esperti si sono sbilanciati definendo i bond Ferrari come strumento ideale per fare un investimento sicuro. Anche se l’importo del lotto minimo non è di certo alla portata di chiunque.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>