Ufficio del lavoro: ecco di cosa si occupa e come contattarlo

lavoro

Il mondo del lavoro è profondamente cambiato nel corso degli anni ed anche le politiche pubbliche relative a questo importante ambito vengono gestite in modo differente rispetto a qualche anno fa: il vecchio ufficio del lavoro oggi si chiama centro per l’impiego. Scopriamo di cosa si occupa, quali sono le sue funzioni e come contattarlo.

L’evoluzione dell’ufficio del lavoro

I centri per l’impiego sono uffici della pubblica amministrazione, vengono gestiti dalle regioni e rappresentano lo strumento con cui vengono adottate le politiche pubbliche sul lavoro ed erogati servizi per sviluppare il mercato del lavoro locale. Si trova un ufficio del lavoro in tutti i capoluoghi di provincia e negli altri comuni più importanti dal punto di vista economico: in pratica sono gli eredi del vecchio ufficio di collocamento, definitivamente rimpiazzati nel 2015. Va detto che rispetto ai vecchi uffici, i nuovi centri per l’impiego hanno una competenza ben più ampia, perché non si limitano a sbrigare le faccende di carattere amministrativo e burocratico, ma offrono anche una serie di servizi a favore sia delle persone fisiche che delle imprese e dei liberi professionisti.

Compiti e funzioni dei centri per l’impiego

Le funzioni principali dell’ufficio del lavoro dei centri per l’impiego è quello di fare da punto di incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro e quello di promuovere le politiche attive. Il tutto avviene tramite l’erogazione di una serie di servizi come:

  • orientamento di base, ma anche orientamento specializzato
  • aiuto alla ricerca di un’occupazione;
  • accompagnamento al lavoro;
  • avviamento ad attività di formazione e tutoraggio;
  • promozione di esperienze lavorative finalizzate all’incremento delle competenze;
  • gestione degli incentivi all’attività autonoma e alla mobilità territoriale e degli strumenti per la conciliazione tra gli impegni di lavoro e la cura di minori o soggetti non autosufficienti;
  • promozione delle prestazioni di lavori socialmente utili.

Altre competenze specifiche dei centri per l’impiego riguardano la gestione del collocamento mirato dei lavoratori disabili e delle categorie protette, la gestione di bandi per l’avviamento a selezione nelle pubbliche amministrazioni e la preselezione del personale richiesto dalle aziende.

Come trovare e contattare l’ufficio più vicino

Per mettersi in contatto con l’ufficio del lavoro è necessario tenere a mente una cosa: i centri per l’impiego sono gestiti a livello provinciale, quindi è necessario rivolgersi all’ufficio della propria provincia di appartenenza (quella in cui si risiede o quella in cui si è lavorato e si continua a vivere). Per individuare il centro per l’impiego più vicino è possibile andare sul sito ufficiale dell’ANPAL (ovvero l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) digitando anpal.gov.it; dal menù principale si seleziona Strumenti e poi si clicca su Cerca Sportello. A questo punto non rimane altro da fare che inserire il proprio comune o la propria provincia, selezionare il tipo di ufficio del lavoro ricercato e cliccare su Cerca: i centri vengono mostrati sulla mappa e sotto vengono riportati il loro indirizzo, il recapito telefonico e il contatto email.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>